Poggese femminile ko a Maranello

 Poggese femminile
Poggese femminile
- 42358 letture

Pesante battuta d’arresto per la Poggese femminile che perde a Maranello e vede sfumare la prima occasione di agganciare il Pievecella al primo posto e, anzi, si vede raggiungere dal Vignola a quota 43 punti. Un 3-0 che non ammette repliche e che dimostra ancora una volta la difficoltà di questo campionato, nel quale ogni domenica può succedere di tutto.

L’avvio è di marca biancazzurra che sfiora il gol in due situazioni identiche. Al 3’ lancio della Roveri per la Squassabia che manca di poco l’appuntamento col pallone e si fa anticipare dalla Mascolo. Al 6’ filtrante della Cavicchioli per la Santin che vince il rimpallo con il portiere ma viene contrastata dalla difesa modenese un attimo prima di tirare. Reazione del Maranello che al 18’ fallisce la rete del vantaggio con la Gabrini che tenta il pallonetto senza però inquadrare la porta. Al 28’ arriva l’inaspettato vantaggio delle padrone di casa: punizione dalla sinistra battuta dalla Cherutti, la difesa della Poggese buca l’intervento e si inserisce la Bertoglia che al volo di destro lascia di sasso la Bosi. Neanche il tempo di riorganizzarsi per la Poggese che arriva il raddoppio: fuga sulla fascia della Bertoglia che crossa al centro per l’accorrente Gabrini che anticipa la Bosi e deposita in rete. Timida reazione della Poggese che prova ad accorciare le distanze con una conclusione da fuori della Cavicchioli che sibila il palo e si spegne sul fondo. Si va al riposo con il clamoroso parziale di 2-0 per il Maranello. Nella ripresa occasionissima al 49’ per la Santin che a tu-per-tu con la Rossi inciampa e non riesce a concludere in rete la sua corsa solitaria. La Poggese continua ad attaccare e cerca di riaprire il match schiacciando le avversarie nella loro area senza riuscire, però, a trovare la via della rete. Ci prova la Cavicchioli al minuto 59 ma la sua conclusione al volo di destro sorvola la traversa. Schieramento ultra offensivo per la Poggese che schiera addirittura 5 attaccanti ma offre il fianco ai pericolosissimi contropiede del Maranello e proprio su un rilancio dalla difesa al 78’ riceve palla la Gabrini che supera un’avversaria e segna il gol del definitivo 3-0.

Una sconfitta pesante quanto inaspettata quella incassata ieri dalla Poggese che aveva la ghiotta occasione di portarsi in vetta al campionato al pari del Pievecella che ieri osservava il primo dei due turni di riposo che le spettano. In quella che fino ad ora è stata una lotta a due, c’è da registrare l’inserimento del Vignola con la classifica che ora recita: Pievecella 46 punti (19 partite disputate), Poggese 43 punti (18 partite disputate), Vignola 43 punti (20 partite disputate). Ci aspetta un finale di campionato da brividi, in cui ogni domenica c’è da lottare e soffrire per conquistare l’intera posta in palio. Domenica la Poggese affronterà, probabilmente a Quingentole, la pericolosissima Consolata, 4° in classifica a quota 37.

Real Maranello – ACD POGGESE 3:0

Marcatori: 27’ Bertoglia, 30’ e 78’ Gabrini

Real Maranello: Rossi, Mascolo, Fiandri, Santunione, Cavalieri, Pattarozzi, Bertoglia, Cherutti, Camurati, Gabrini, Ghermandi. A disposizione: Fiorini, Guarino, Pezzoli, Ceroni. Allenatore: Mazzini

ACD POGGESE: Bosi (73’ Mazzali S), Natali, Roncoletta (65’ Oliani), Bertarello, Zaniboni, Guidorzi, Santin, Squassabia (24’Schiavon)(46’ Campagnoli), Cavicchioli (85’ Mazzali F), Roveri, Potenza. A disposizione: Garosi. Allenatore: Ghidoni

 

Nicolo Guandalini