Poggese femminile, semifinale amara: passa il Vignola ai rigori

Poggese femminile
Poggese femminile
- 15202 letture

Che peccato! Si ferma in semifinale il percorso delle ragazze della Poggese in Coppa Emilia. Dopo la doppietta della Santin nel primo tempo, infatti, le mantovane hanno subìto la reazione del Vignola che, ai rigori, ha avuto la meglio sulle biancazzurre di fronte ad un discreto pubblico accorso al Comunale di Poggio Rusco nel giorno di Pasquetta.

Il gran caldo e la tensione della partita bloccano le sortite offensive delle due squadre, almeno inizialmente, con il gioco che si sviluppa principalmente a centrocampo e con le due difese attente a non concedere il fianco ai pericolosi attaccanti avversari. La gara scorre senza troppi sussulti fino alla mezz'ora quando la Santin, servita dalla Roveri, spedisce il pallone sotto la traversa con l'ormai classico "tiro alla Santin" dal lato destro dell'area di rigore. Sulle ali dell'entusiasmo la Poggese raddoppia al 36': la Guidorzi ruba palla a metà campo e aziona la Santin con un bel filtrante, la numero 7 controlla e appena entrata in area realizza con un preciso destro la rete numero 34 in stagione e il parziale di 2-0. Si scuote il Vignola e la Viva al tramonto del primo tempo cerca di riaprire le danze con una fucilata da lontano ma la Campagnoli si supera e salva il risultato. Nella ripresa il Vignola entra in campo con la voglia di rimontare al più presto ed al 16' siamo già 2-2 con due reti fotocopia: all'8' è la Gilfone a trovare il "gol della domenica" con una conclusione da 45 metri che si spegne sotto la traversa, e al 16' replica della Fontana con un destro da 35 metri su cui la Campagnoli non può nulla. La gara torna ad essere quanto mai incerta ed entrambe le squadre cercano la vittoria nonostante Le forze siano ormai esaurite. Al minuto 87 la Tsulis siede mezza difesa Poggese ma non riesce a trovare la porta e al 93' la Roveri porta a spasso tre avversarie e calcia di punta trovando solo l'esterno della rete. La semifinale si decide così alla terribile lotteria dei rigori: la Poggese sbaglia, il Vignola no e vola in finale ad affrontare il Pievecella.

La Poggese deve metabolizzare al più presto la delusione per il risultato finale e gettarsi a capofitto nel campionato, ricordandosi dei primi bellissimi 45 minuti di gioco mostrati col Vignola. Giovedì le ragazze di Ghidoni torneranno subito in campo al campo sportivo di Magnacavallo alle 20.45 contro la Consolata nel recupero dell'11 giornata del girone di ritorno.

ACD POGGESE - Ol.Vignola 2-2 (5-7 dopo i calci di rigore)

Marcatori: 30' e 36' Santin, 53' Gilfone (V), 61' Fontana (V)

Rigori: Gilfone (V) gol, Roveri gol, Isernia (V) gol, Bertarello gol, Viva (V) gol, Santin gol, Fiorini (V) gol, Zaniboni parato, Fontana (V) gol

ACD POGGESE: Campagnoli, Roncoletta, Natali, Bertarello, Riccio, Guidorzi, Santin, Roncoletta, Cavicchioli, Roveri, Potenza (73' Oliani). A disposizione: Mazzali F, Mazzali S, Squassabia, Schiavon, Calmis. Allenatore: Ghidoni

Ol.Vignola: Fattore, Sola, Bobirneaga, Biagioni, Gilfone, Viva, Balestri, Fontana, Casale, Isernia, Montanari. A disposizione: Florini, Tsulis, Ciardullo. Allenatore: Fontana

Nicolo Guandalini